Teak

teakNOMI BOTANICI
Tectona grandis

Appartiene alla famiglia delle Verbenaceae.

NOMI COMMERCIALI
Teak, Italia, Germania, Gran Bretagna
Teck, Francia

NOMI ALL'ORIGINE
Sagun, thekku, teginu, tadi, India
Teak, kyun, Birmania
Sak, maisak, Indonesia
Kedire, kembal, semarang Giava

AREALE DI CRESCITA
Spontaneo cresce nell'Asia meridionale, dall'India all'Indonesia fino al Vietnam. Esistono anche piantagioni sperimentali nell'Africa tropicale.

CARATTERISTICHE TECNOLOGICHE
L'alburno è sottile e biancastro e ben differenziato dal durame giallo, giallo bruno, talvolta con toni verdastri e variegati più scuri che gli conferiscono un aspetto molto decorativo.
Ha tessitura fine con fibratura per lo più diritta. E' grasso d'aspetto ed al tatto. Possiede ottima durabilità e resiste anche agli acidi.

ESSICCAZIONE
Si essicca bene e senza particolari difficoltà anche se è consigliabile procedere lentamente.

PESO SPECIFICO
Data la vasta area di provenienza il peso specifico può variare anche notevolmente dai 550 ai 750 Kg/m³

USI PRINCIPALI E LAVORAZIONE
Per le sue particolari caratteristiche di durabilità il suo principale impiego riguarda le costruzioni navali, ma il suo caldo aspetto lo ha anche reso molto apprezzato nella costruzione di mobili di pregio.
Si lavora facilmente, si inchioda, si avvita con buona tenuta. Per il suo contenuto oleoso non è agevole da incollare, per contro non richiede operazioni di verniciatura.